CBD per la crescita dei capelli

cbd per i capelli

In questo post vi parliamo degli studi scientifici che dimostrano le promettenti proprietà del CBD o cannabidiolo per la crescita dei capelli.

Questo componente della canapa esercita effetti sul follicolo pilifero attraverso il sistema endocannabinoide della pelle, con benefici per la cura del cuoio capelluto e dei capelli del viso (sopracciglia, baffi, barba, basette). Il cannabidiolo ha anche proprietà antinfiammatorie e antipruriginose per alleviare il prurito e l’infiammazione dopo la rasatura o la depilazione.

Ecco perché il CBD o cannabidiolo sarà molto probabilmente una delle prossime tendenze nei cosmetici e nei trattamenti per capelli: dai prodotti per la crescita dei capelli, la calvizie, la cura della barba, i prodotti dopobarba e la depilazione.

I cannabinoidi e il loro rapporto con i capelli

Conoscere la struttura dei capelli: il follicolo pilifero

La parte della pelle in cui crescono i capelli si chiama follicolo pilifero. È una struttura che funziona come un organo in miniatura, composto da tessuto epiteliale e mesenchimale.

Insieme alle ghiandole sebacee, il follicolo pilifero fa parte del complesso pilosebaceo, che è ampiamente regolato, con complessi sistemi di comunicazione non ancora del tutto compresi.

Sistema endocannabinoide nel cuoio capelluto

Il sistema endocannabinoide è un elemento chiave per la crescita dei capelli. Per chi non lo conoscesse ancora, il sistema endocannabinoide è una rete biochimica che collega i sistemi dell’organismo, contribuendo al benessere e alla cura delle sue varie strutture. È uno dei meccanismi di comunicazione cellulare più primitivi dell’organismo e la sua importanza per la salute è fondamentale, anche se la sua scoperta è stata tardiva e ci sono ancora molte incognite.

In che modo la cannabis può influire sui capelli?

Per gli scienziati, la prova evidente dell’importanza del sistema endocannabinoide per i capelli è la presenza di endocannabinoidi nel follicolo pilifero, come l’AEA (anandamide) e il 2-AG (2-arachidonilglicerolo).

I cannabinoidi della canapa sono stati trovati anche nei capelli dei consumatori abituali di cannabis e di cosmetici a base di cannabis(fonte, fonte).

Ci si rende subito conto che i composti della cannabis possono avere un effetto sui capelli e questo viene confermato dalle prime ricerche scientifiche.

Esiste un elevato livello di evidenza scientifica che i recettori dei cannabinoidi sono presenti nelle cellule del follicolo pilifero e che i cannabinoidi hanno effetti sulla crescita e sulla caduta dei capelli.

Come viene regolata la crescita dei capelli dai cannabinoidi?

Sembra che i tipi di cannabinoidi che si legano ai recettori cannabinoidi CB1 controllino la crescita dei capelli, mentre quelli che bloccano questo recettore ne prevengono la caduta. Inoltre, la crescita dei capillari è regolata dai recettori vanilloidi 1 e 4, sensibili al CBD(fonte).

Il sistema endocannabinoide regola anche i processi infiammatori che influenzano la nutrizione della pelle e dei capelli, nonché la produzione di sebo, gli oli e i grassi protettivi dei capelli.

Anche se può sembrare una novità, la verità è che i cannabinoidi vengono già utilizzati per i problemi di crescita dei capelli. È il caso del bimatoprost, un derivato dell’endocannabinoide anandamide, che è un trattamento topico per l’ipotricosi delle sopracciglia(fonte).

Questo stesso cannabinoide viene studiato anche come trattamento della calvizie, con buoni risultati nei primi studi clinici(fonte).

Ciclo di crescita dei capelli nel follicolo pilifero
Ciclo di crescita dei capelli nel follicolo pilifero

CBD per la crescita dei capelli

Ciclo di crescita dei capelli

Per comprendere gli effetti dei cannabinoidi sulla crescita dei capelli, è utile rivedere brevemente la biologia, popolarmente nota come ciclo di crescita dei capelli.

La crescita dei capelli è un processo complesso e dinamico che, in forma semplificata, si sviluppa nelle seguenti fasi successive:

  1. Crescita dei capelli o fase anagen: dura da 1 a 6 anni, a seconda dell’individuo. In questa fase, i capelli crescono regolarmente, circa 1 cm al mese. La radice del pelo è ispessita e profondamente inserita nel derma, riempiendo completamente il follicolo pilifero.
  2. Stabilizzazione della crescita capillare o della fase catagen: dura da 2 a 4 settimane ed è una fase di regressione apoptotica del follicolo pilifero. In altre parole, i capelli smettono di crescere perché le cellule pilifere (cheratinociti) degenerano. La radice perde volume e sale verso la superficie del cuoio capelluto, separandosi dalla papilla dermica e perdendo l’apporto di sangue, il che la porterà alla morte.
  3. Caduta dei capelli o fase telogen: dura da 3 a 4 mesi, un periodo in cui i capelli cadono naturalmente (a causa della pressione di un nuovo capello in formazione) o per effetto di spazzolature o pressioni (code di cavallo strette, sfregamento contro cuscini, berretti, cappelli…).
  4. Infine, potrebbe esserci un periodo di latenzadurante la quale il follicolo rimane inattivo, senza capelli, prima di una nuova fase anagen e dell’inizio di un nuovo ciclo pilifero. Si verifica se non si formano nuovi capelli dopo la caduta.

Iscrivetevi alla nostra newsletter per ricevere informazioni e sconti esclusivi:

Problemi di crescita o perdita dei capelli

La crescita dei capelli è influenzata da vari fattori, con conseguente alopecia (mancanza di crescita di nuovi capelli), irsutismo o ipertricosi (crescita eccessiva di capelli).

I fattori che possono causare questi squilibri sono principalmente i seguenti:

  • Lo stressè la causa più comune di perdita eccessiva di capelli. I ricercatori sostengono che il follicolo pilifero è estremamente sensibile ai cambiamenti emotivisempre legato ai cambiamenti ormonali. In questi casi, è meglio rilassarsi e rivedere il proprio stile di vita prima di cercare soluzioni magiche.
  • Fattori geneticiLa calvizie ha una forte componente genetica alla quale, in tutta onestà, è molto difficile porre rimedio.
  • Anemia da carenza di ferroche causa la caduta dei capelli.
  • Cambiamenti ormonaliQuest’ultima è influenzata anche dal fattore stress e dall’anemia fisiologica dopo il parto. Alcune malattie legate a disturbi ormonali, come la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), possono causare irsutismo o altri disturbi dei capelli.

In ogni caso, quando si verificano cambiamenti improvvisi nella crescita o nella caduta dei capelli, il primo approccio dovrebbe essere quello di consultare un professionista. Se state perdendo molti capelli, rivolgetevi al vostro medico per valutare la vostra perdita di capelli e diagnosticare la possibile causa.

Effetti del CBD sulla crescita dei capelli

In che modo il CBD aiuta la crescita dei capelli?

L’applicazione topica del CBD raggiunge il follicolo pilifero, dove agisce sui recettori cannabinoidi CB1, CB2, TRPV1 e TRPV4:

  • Riduce l’attività del recettore cannabinoide CB1 nel follicolo pilifero, favorendo la crescita dei capelli.

  • Si lega ai recettori vanilloidi TRPV1 e TRPV4, modificando il ciclo dei capelli, stimola la crescita dei capelli.

  • A piccole dosi, stimola la crescita dei capelli attraverso l’attivazione dei recettori TRPV4.

Proprietà del cannabidiolo o CBD per la crescita dei capelli (infografica)
Proprietà del cannabidiolo o CBD per la crescita dei capelli (infografica)

Il CBD potrebbe aumentare la caduta dei capelli?

Sembra che gli effetti del CBD sulla crescita dei capelli siano strettamente correlati alla dose. Concentrazioni elevate di CBD possono causare l’ingresso prematuro nella fase catagenica e rallentare la crescita dei capelli, anche attraverso il meccanismo del recettore TRPV4(fonte).

Studi scientifici sul CBD per la calvizie

La calvizie o alopecia androgenetica è la causa più comune di perdita di capelli. È causata dall’aumento degli androgeni o “ormoni maschili” – sebbene anche le donne abbiano naturalmente questi ormoni, gli uomini li hanno a livelli più elevati – e colpisce soprattutto la corona e le zone frontali.

Esistono molti farmaci approvati per l’alopecia, ma la loro efficacia è limitata a causa della forte componente ormonale, difficile da contrastare. Ecco perché l’espressione“crescita miracolosa dei capelli” è sempre stata popolare, in quanto è quasi un miracolo ottenere un rimedio per la calvizie ereditaria o genetica.

Tuttavia, esistono trattamenti medici efficaci per la calvizie e, in questo contesto professionale, il CBD può essere utile, come dimostrano i primi studi clinici sull’argomento.

Studio clinico sul cannabidiolo per la calvizie

Uno studio clinico condotto su 35 persone affette da calvizie ha applicato olio di canapa con CBD una volta al giorno per sei mesi. I risultati hanno mostrato un aumento significativo dei capelli, soprattutto negli uomini (anche per le donne è stato efficace, ma con una percentuale inferiore di capelli).

Nei dettagli dello studio, la dose applicata era di 3-4 mg di CBD al giorno, insieme ad altri cannabinoidi naturalmente presenti nell’olio di cannabis a spettro completo – non CBD puro, ma un estratto completo della pianta di cannabis (Full Spectrum).

I ricercatori di questo studio hanno concluso che, poiché il CBD agisce attraverso meccanismi nuovi e diversi rispetto alla finasteride e al minoxidil (farmaci a base di creatina), può essere utilizzato insieme a questi farmaci attuali, poiché si prevede che abbia effetti sinergici (fonte).

Dato che il CBD stimola la crescita dei capelli attraverso meccanismi nuovi e diversi rispetto agli attuali farmaci anti-crisi, la combinazione dei due prodotti potrebbe avere effetti sinergici.

In realtà, la regolazione della crescita dei capelli è molto più complessa e la sua relazione con il sistema endocannabinoide genera ancora molte incognite.

Le prove scientifiche attuali indicano un futuro promettente per il CBD e i fitocannabinoidi nel campo dei trattamenti e dei cosmetici per capelli.

Olio di canapa per la cura dei capelli

Il olio di semi di canapa ha anche proprietà curative per i capelli.

Per chi non ha familiarità con l’argomento, l’olio di canapa è l’olio estratto dai semi di canapa, tramite spremitura, in modo simile a come si estrae l’olio da altri semi, come il girasole. L’olio di canapa si differenzia dal CBD in quanto l’olio di CBD viene estratto dai fiori (le gemme) della pianta, mediante distillazione.

L’olio di canapa è ricco di nutrienti omega 3 e 6, con un contenuto di grassi polinsaturi del 70%.

Le Le proprietà cosmetiche dell’olio di canapa sono ben note. . La sua applicazione sulla pelle e sul cuoio capelluto aiuta a mantenere una pelle più idratata, nutrita e sana.

Iscrivetevi alla newsletter per ricevere informazioni sul CBD e offerte esclusive:

Uso del CBD per i capelli

Noi di Cannactiva vi offriamo l’olio di CBD, che combina l’olio di semi di canapa biologico con l’estratto di CBD a spettro completo, con tutte le proprietà dei cannabinoidi della canapa.

Vi consigliamo di provare questo prodotto per la cura dei peli del viso e del corpo: baffi, barba, sopracciglia… Se vi state sottoponendo a un trattamento per la calvizie, vi consigliamo di consultare il vostro medico o dermatologo in merito al dosaggio ottimale di olio di CBD per il vostro trattamento, nonché alla sua idoneità.

CBD per i capelli (FAQ)

Il CBD aiuta la crescita dei capelli?

Il CBD ha effetti sul follicolo pilifero e può aiutare la crescita e la caduta dei capelli, oltre a trattare il prurito del cuoio capelluto e le condizioni correlate.

Come funziona il CBD per i capelli?

Il CBD sembra stimolare la crescita dei capelli e potrebbe essere un buon trattamento per i capelli. Vale la pena di ricordare l’importanza del dosaggio, poiché alte concentrazioni di CBD potrebbero avere l’effetto opposto.

Il CBD può fungere da creepy-crawly?

Il CBD da solo non è un buon rimedio contro gli insetti, così come non lo sono molti farmaci. Tuttavia, funziona in modo diverso rispetto agli attuali creepy-clops e potrebbe essere una buona combinazione. Si tratta di una questione attualmente oggetto di indagine.

Laura Salas
R&S Cannactiva | Cosmetologo della cannabis. Esperto di cannabis e cosmetici naturali con CBD

Mi Cesta0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
Aprire la chat
1
Avete bisogno di aiuto?
Ciao!
Possiamo aiutarvi?
Attenzione Whatsapp (lunedì-venerdì/ 11.00-18.00)